LA STORIA

Non Vi racconteremo la famosa storia d’amore dei due amanti Giulietta e Romeo, narrata tra la fine del ‘500 e l’inizio del ‘600, nella nostra Verona, ma Vi sveleremo ciò che Shakespeare ha voluto tralasciare. Ciò che per molti è rimasto segreto è che Romeo, pur essendo il rampollo della nobile famiglia dei Montecchi, aveva una vera e propria passione: quella del “pasticcere”. Passava intere giornate all’interno di una rinomata pasticceria veronese, che al tempo sorgeva nel cuore della città, per aiutare il mastro pasticcere, a sfornare dolci prelibatezze. Poi avvenne l’incontro con la bellissima Giulietta…poche parole furono sufficienti per fare innamorare i due ragazzi l’uno dell’altra e a spingerli a baciarsi. Dopo il loro famoso bacio sul balcone Romeo, inebriato da quella magica sensazione mai provata fino a quel giorno, decise di recarsi nel laboratorio del maestro e creò un nuovo dolce, unico nel suo genere per la morbidezza e per i profumi sprigionati, da poter così regalare alla sua amata… Era la prima ricetta del nostro panettone odierno, con una forma simile a quella del pane, arricchito di uvetta e frutta candita. Ora come allora, il sentimento che accomuna Romeo e i nostri pasticceri, eredi della sua maestria, è l’amore per le buone cose e il desiderio di rendere felice chi li assapora.l marchio “Dolci di Romeo” contraddistingue una linea di prodotti dolciari lievitati,, ottenuti esclusivamente con “Lievito madre”.La produzione avviene a pochi chilometri da Verona.I locali produttivi, le attrezzature e il personale altamente specializzato, garantiscono l’elevata qualità e la costanza dei prodotti. Supporto di una produzione artigianale ma molto efficiente ed organizzata, esiste una struttura commerciale e amministrativa, che garantisce il servizio a clienti in Italia e all’estero con grande serietà.

IL LIEVITO MADRE

In nostro lievito naturale da madre bianca, viene rinfrescato ogni giorno dell’ anno, due volte al giorno, con l’ aggiunta di acqua e farina, per dare sempre nuovo nutrimento ai microrganismi che sprigionano i componenti naturali e creano la lievitazione dell’ impasto donando fragranza, leggerezza e sapore e rendendolo più digeribile.

PRODUZIONE DEI PRODOTTI LIEVITATI

I Panettoni crudi sono immagazzinati per almeno 7 ore in speciali camere climatiche ad ambient controllato in temperatura 34°C ed umidità 60% per ottenere una ulteriore lievitazione.Nel frattempo si effettuano controlli sistematici, che prevedono anche test di cottura, per seguire lo sviluppo in volume della pasta. La lievitazione è ritenuta adeguata quando il Panettone crudo sviluppa fino al bordo superiore del Pirottino.

Chiudi il menu
it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian